Paura nella filiale bancaria: banditi sequestrano il personale e scappano con il "tesoretto"

Bottino superiore a 50mila euro

La banca d'Alba di corso Ferrucci

Malviventi in azione, questa mattina, venerdì 3 agosto 2018, alla Banca d'Alba di corso Ferrucci 64.

Due banditi con il volto coperto da un passamontagna hanno fatto irruzione quando ancora la filiale era in attività, con tanti di clienti in coda o in già allo sportello per essere serviti.

Dopo aver minacciato i dipendenti con un coltello, li hanno presi e nascosti in uno sgabuzzino, razziando tutto quello che c'era in cassa prima di scappare via.

Con molta probabilità ad attenderli c'era un complice, a bordo di un'auto.

Sul posto sono subito sopraggiunti gli agenti della polizia (sezione antirapina della squadra mobile) per le indagini del caso.

Il bottino è in fase di quantificazione ma è comunque superiore a 50mila euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • poveretti. .anche loro devono andare in vacanza con 50.000 € magari Portofino o Sardegna. ...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio all'ex Moi: trovato uomo con il cranio fracassato

  • Cronaca

    Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Cronaca

    La droga entra ed esce dal bar: nuovo provvedimento di chiusura, stavolta per un mese

  • Cronaca

    "Ho ucciso mio figlio con un cavo", ma per l'autopsia è morto per arresto cardiaco

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

  • Soffoca il figlio con un cavetto del computer poi chiama i carabinieri: “Venite a prendermi”

Torna su
TorinoToday è in caricamento