Nascondeva la droga sotto le piastrelle di una giostra: pusher arrestato

Era anche evaso ed irregolare

Immagine di repertorio

Nascondeva la droga sotto una piastrella della pavimentazione delle giostre. E' quanto faceva, sistematicamente, un pusher di 27 anni della Mauritania in viale Ceppi, nel cuore del parco del Valentino, a ridosso del Borgo Medievale.

Un procedimento che attuava di giorno quanto di notte. Almeno fino a quando non è stato notato, e poi pedinato, dagli agenti della Squadra Volante, che lo ha poi fermato e controllato. 

Tutto è successo nella serata di venerdì 9 novembre 2018. 

Sin dal primo istante, i poliziotti hanno notato uno strano rigonfiamento della guancia destra. Dove il 27enne nascondeva un sacchetto di plastica trasparente con dentro alcuni grammi di marijuana ed un ovulo di crack.

Sotto la famosa piastrella, c'erano invece 10 grammi di crack, subito sequestrati. 

E così sono scattate le manette ai polsi, scoprendo inoltre come fosse irregolare sul territorio nazionale ma anche evaso agli arresti domiciliari, sotto altro nome: è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti, evasione e false attestazioni sull’identità personale.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento