Le dosi pagate anche con i buoni pasto: arrestato il pusher e il suo fido autista

Cocaina ed eroina

Droga, cellulari e ticket restaurant

Arrivava a Rivoli, Collegno e Grugliasco da Torino. Con tanto di autista, pronto a scorrazzarlo in ogni punto dove aveva gli appuntamenti con i clienti per la cessione della droga.

Il cliente di turno si faceva già trovare al punto prestabilito, saliva in macchina per un giro e poi scendeva con la dose in un altro punto della cittadina, proprio per non destare sospetti.

E il pagamento poteva avvenire in modi diversi. Con soldi o, addirittura, con i ticket restaurant.

Dopo giorni di pedinamenti, ieri mattina, giovedì 30 maggio 2019, gli agenti del commissariato di polizia di Rivoli hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un italiano di 32 anni e un gabonese di 37 anni, entrambi con precedenti di polizia a carico.

Quando li hanno fermati, in corso Francia a Collegno, hanno trovato nell’auto una settantina di dosi stupefacente tra cocaina ed eroina. Ma anche denaro contante, probabile provento dell’attività illecita.  

A seguito di accertamenti, il gabonese è risultato irregolare sul territorio nazionale e a suo carico aveva anche un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L’auto sulla quale viaggiavano gli arrestati è stata sequestrata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Scontro fra quattro auto lungo la provinciale: 24enne denunciato per guida in stato di ebbrezza

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento