Le dosi pagate anche con i buoni pasto: arrestato il pusher e il suo fido autista

Cocaina ed eroina

Droga, cellulari e ticket restaurant

Arrivava a Rivoli, Collegno e Grugliasco da Torino. Con tanto di autista, pronto a scorrazzarlo in ogni punto dove aveva gli appuntamenti con i clienti per la cessione della droga.

Il cliente di turno si faceva già trovare al punto prestabilito, saliva in macchina per un giro e poi scendeva con la dose in un altro punto della cittadina, proprio per non destare sospetti.

E il pagamento poteva avvenire in modi diversi. Con soldi o, addirittura, con i ticket restaurant.

Dopo giorni di pedinamenti, ieri mattina, giovedì 30 maggio 2019, gli agenti del commissariato di polizia di Rivoli hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un italiano di 32 anni e un gabonese di 37 anni, entrambi con precedenti di polizia a carico.

Quando li hanno fermati, in corso Francia a Collegno, hanno trovato nell’auto una settantina di dosi stupefacente tra cocaina ed eroina. Ma anche denaro contante, probabile provento dell’attività illecita.  

A seguito di accertamenti, il gabonese è risultato irregolare sul territorio nazionale e a suo carico aveva anche un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L’auto sulla quale viaggiavano gli arrestati è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento