Prende a pugni la moglie, sotto gli occhi dei figli: arrestato dalla polizia

Già condannato 9 anni prima

Immagine di repertorio

Violenze fisiche e mentali subite per dieci lunghi e interminabili anni. Da quel marito che quasi quotidianamente faceva abuso di alcol. E, come se non bastasse, era in procinto di separarsi. Perché nel frattempo aveva intrapreso una nuova relazione pur rimanendo sotto il tetto coniugale.

Lunedì sera, 11 febbraio 2019, in Barriera di Milano, il "quasi ex" marito, un romeno di 48 anni, ha perso nuovamente il controllo, nonostante la presenza dei suoi due figli in casa.

La donna, nel timore che la situazione potesse generare, ha tentato di chiamare la polizia. Ma l'uomo le ha strappato il cellulare dalle mani, per poi sferrarle un pugno sul naso che le ha procurato una frattura alle ossa nasali, come già accaduto in passato.

Eppure la donna, nonostante il dolore, è riuscita a reimpossessarsi del telefono cellulare e a chiedere aiuto. Quando gli agenti della Squadra Volante sono giunti sul posto, l’uomo stava provando a scappare a bordo della sua auto parcheggiata all’interno del cortile dello stabile, ma è stato fermato e tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia.

Il 48enne era già stato condannato 9 anni fa, quando aveva patteggiato la pena per il medesimo reato nei confronti della moglie. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Rumenia inutile!!

  • gli itaGliani si in ca zz ano ? ma dai..gli itaGliani sono troppo stupidi

  • Grazie Davide ... occhio che il richretyno se la prende anche con te! ;-)

  • Stufo sei il mio idolo :-)

  • Ubriaco e violento Chissà da dove viene?

  • Ma tu guarda la nazionalità... chi l’avrebbe mai detto...

  • Rychoglyone, altri parenti tuoi, portali a litigare a casa vostra... fatti dare il lampeggiante immaginario dal tuo papà carabiniere inventato, così evitate le code...

Notizie di oggi

  • Salute

    Miracolo in ospedale: arriva con un dardo che gli buca cuore e polmone, viene salvato

  • Cronaca

    Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Cronaca

    Paura in carcere: ergastolano convocato per un provvedimento prende a forbiciate un agente

  • Cronaca

    Aggredisce un poliziotto e con un morso gli strappa un pezzo di dito: arrestato

I più letti della settimana

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Folgorato mentre ripara la macchina del caffè nel ristorante: morto

  • Suicidio negli uffici comunali: dipendente si getta dal terzo piano

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

  • Prodotti mal conservati, chiusa la macelleria del Mercato Centrale

Torna su
TorinoToday è in caricamento