Blocca la strada ai poliziotti, li insulta e tenta di spogliarsi in stazione: denunciato

Sotto il cappotto aveva nascosto uno spadino e un coltello

Le armi poste sotto sequestro

È stato denunciato un 69enne italiano che, mercoledì pomeriggio 6 febbraio, ha dato in escandescenze lungo la banchina del binario 1 della stazione di Torino Porta Nuova.

Personale in servizio in stazione si stava dirigendo verso l’auto di servizio per procedere ad un intervento urgente, quando l’uomo si è posizionato dietro il mezzo, impedendone l’uscita, insultando gli agenti che hanno tentato di calmarlo e farlo ragionare, ma nonostante questo l’uomo ha iniziato a spogliarsi facendo cadere dai vestiti uno spadino, nascosto sotto gli abiti.

Lo spadino è stato prontamente recuperato dagli agenti che hanno trovato, sempre addosso all’uomo, anche un coltello. L’atteggiamento aggressivo e oltraggioso del 69enne, che versava in uno stato di agitazione e alterazione, ha reso necessaria l’immediata attivazione del soccorso sanitario.

L’uomo, con precedenti per oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali, è stato denunciato per porto abusivo di armi, possesso di strumenti atti ad offendere e oltraggio a pubblico ufficiale. L’anziano non ha saputo o comunque voluto spiegare perché si è lanciato con tanta violenza contro il personale in divisa né a quale scopo si aggirasse in stazione con le armi da taglio poi sequestrate dagli agenti.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio da favola per Cristina Chiabotto e Marco Roscio: la festa alla Reggia

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Ragazzo di 18 anni si butta dal quarto piano, è gravissimo

  • Trovato cadavere in casa, accertamenti in corso

  • Addio a Giuseppe, il papà con la passione della auto storiche, e alla figlia Nicole

Torna su
TorinoToday è in caricamento