Eccessivo bruciore agli occhi, scatta l’allarme negli uffici del Politecnico

"Colpa" del detersivo per pavimenti, rimane l'ipotesi più plausibile

Triste scherzo con lo spray al peperoncino, esalazioni strane da non si sa dove o agenti irritanti nell’aria. Per alcuni minuti si sono susseguite le ipotesi più diverse sull’allarme scattato in un ufficio al primo piano al Politecnico nella sede di via Nizza 230, dentro al Lingotto, nel pomeriggio di giovedì 4 aprile.

Sul posto si sono precipitati i carabinieri, i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. Cinque o sei persone hanno dichiarato irritazioni alle vie respiratorie e vari malesseri, ma alla fine nessuna è stata portata in ospedale, nessuno è rimasto intossicato o ferito, non si è trattato né di spray né di gas nell’aria, forse solamente di un dosaggio eccessivo di detergente per pavimenti. Questa rimane l'ipotesi più plausibile per tentare di spiegare quanto accaduto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Ottavo scudetto Juventus, nuovi record ma anche delusione

  • Cronaca

    Motociclista sfreccia a folle velocità e viene inseguito, poi finisce contro un'auto: era carico di droga

  • Cronaca

    Lite dentro e fuori la pasticceria, due donne si prendono a botte e finiscono in ospedale

  • Cronaca

    "Mi hai devastato il bar". E lui per tutta risposta lo accoltella: arrestato

I più letti della settimana

  • Malore alla guida, conducente morto nonostante i tentativi di rianimazione

  • Mendicante muore mentre chiede l'elemosina: ucciso da un malore

  • Non si presenta al lavoro e il datore lancia l’allarme: uomo soccorso in casa

  • Esplosione in un'abitazione: morta una donna di 100 anni

  • Neopatentato fa il fenomeno con il carro-attrezzi: resterà a piedi per un po' (-26 punti sulla patente)

  • Sbanda fuori dalla tangenziale, poi la sua auto si ribalta: grave ragazzo

Torna su
TorinoToday è in caricamento