Ladro si taglia durante il furto, appena fermato rivela “Rubo per compare la droga”

Nei giorni precedenti ha commesso altri 4 furti

La porta con la quale si è ferito

“Sono rovinato dalla cocaina e rubo per comprare la droga”. Queste le prime parole di un ladro seriale rintracciato e denunciato dopo aver commesso un furto durante il quale si è ferito ad una mano per rompere il vetro di un negozio. Dopo essere stato rintracciato e fermato è anche stato denunciato dai carabinieri perché dopo il reato non si è presentato in caserma per l’obbligo di firma.

E’ accaduto mercoledì 7 febbraio a Poirino. L’esercente ha trovato il vetro della porta rotto e constatato il furto di diversi pneumatici, cerchi, sensori a valvola e 250 euro in contanti, per un danno di circa 8.000 euro. Sul luogo del furto i militari hanno trovato diverse tracce di sangue e dopo aver individuato il sospetto, un 23enne con obbligo di firma che non si era presentato in caserma, lo hanno fermato e interrogato.

L’uomo, abitante a Poirino, con una vistosa ferita alla mano sinistra, ha ammesso le sue responsabilità e ha confessato di aver messo a segno, nei giorni precedenti, altri quattro furti a Poirino: uffici servizi sociali comunali, Bar Liberty, mobilificio Santi e palestra Gym studio. Il ladro seriale ha precisato che il bottino dei furto era stato già speso per acquistare cocaina a Torino.

ladro si taglia mano-2  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento