Bambino ustionato dall’acqua bollente contenuta in un pentolino: trasportato in ospedale

La mamma ha dato l'allarme

immagine di repertorio

Un bambino di poco più di un anno è rimasto ustionato dall’acqua bollente contenuta in un pentolino collocato sul fornello della cucina. Il piccolo, di appena 15 mesi, ha rovesciato il contenitore il cui liquido gli è caduto addosso, sulla parte destra del corpo, interessando il torace, il collo e il mento. L’ustione riguarda il 10% della superficie corporea. Il fatto è accaduto intorno alle 12.30 di oggi, giovedì 22 novembre, a Poirino.

E’ stata la mamma, presente al momento dell’incidente, a lanciare l’allarme. Sul posto, insieme ai sanitari del 118, sono intervenuti anche i carabinieri della locale compagnia. Il piccolo è stato elitrasportato presso l’ospedale infantile “Regina Margherita” di Torino. Non in pericolo di vita. Si trova ora ricoverato nel centro ustioni della chirurgia pediatrica dove sarà valutata la profondità dell’ustione.
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento