Vede un'auto parcheggiata in fiamme: un barista e i pompieri domano l'incendio

Un problema elettrico?

La messa in sicurezza del'auto

Ciriè continua ad essere la "città delle auto bruciate".

Venerdì sera, 1 marzo 2019, attorno alle 21, una Peugeot 107 regolarmente parcheggiata in via Lanzo ha preso fuoco. 

A dare l'allarme è stata un'altra automobilista di passaggio, che appena ha visto l'auto in fiamme ha accostato e chiamato il numero unico di emergenza "112" per richiedere l'intervento dei vigili del fuoco. 

Nel frattempo ha chiesto aiuto ad un bar nelle vicinanze, con il gestore che ha subito preso un estintore e ha spento le fiamme, pochi istanti prima dell'arrivo dei pompieri del distaccamento volontari di San Maurizio Canavese, che hanno poi completato le operazioni di messa in sicurezza del mezzo.

Per una volta, però, sembra che il piromane di Cirié, che ha bruciato centinaia di auto nel corso degli ultimi quattro anni e mezzo, questa volta non c'entri nulla: per i vigili del fuoco sembra possa essere stato un problema elettrico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento