CR7 "fa pace" con il fisco spagnolo versando 19 milioni di euro

Pena patteggiata

Cristiano Ronaldo

Metà del suo faraonico ingaggio di questa prima stagione in bianconero, Cristiano Ronaldo lo ha dovuto destinare al fisco spagnolo.

Questa mattina, martedì 22 gennaio 2019, l'asso portoghese della Juventus, si è presentato mano nella mano con la sua Georgina alla "Audiencia Provincial" di Madrid per l'udienza durante la quale "ha fatto pace" con il fisco, vista l'evasione fiscale maturata tra il 2011 e il 2014, quando era l'idolo del Real Madrid.

A seguito del patteggiamento, concordato assieme ai suoi avvocati, CR7 verserà la bellezza di 19 milioni di euro. E si eviterà i 23 mesi di carcere, che Ronaldo "dribblerà" proprio attraverso il patteggiamento - che fa scattare la condizionale - e il pagamento di una ulteriore multa da 400mila euro. 

E ora si potrà concentrare solo più sul campo, sullo scudetto, sulla Champions e sul prossimo Pallone d'Oro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento