La datrice di lavoro le dice che non è idonea e la badante non se ne va: arrestata

Per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

Immagine di repertorio

Era stata contattata, a seguito di un annuncio pubblicato su una piattaforma in rete dove si offriva come badante, da una famiglia torinese che abita nel quartiere Parella e che aveva bisogno di una persona per accudire i due anziani nonni.

La donna era in prova per qualche giorno, ma sin dalle prime ore dal suo arrivo, però, la signora, che ha problemi di alcolismo, non era apparsa adatta al delicato lavoro e quindi il secondo giorno la figlia degli anziani le aveva comunicato di non ritenerla adatta al ruolo. 

A quel punto la signora, una 54enne di origini rumene, ha avuto una reazione aggressiva ed ostile nei suoi confronti, dichiarando che non se ne sarebbe assolutamente andata via. All’arrivo della pattuglia della Squadra Volante la badante, che ha pregiudizi per resistenza a pubblico ufficiale, dava in escandescenze colpendo gli operatori intervenuti e minacciandoli.

Dichiarava, inoltre, che avrebbe anche pronunciato il falso contro di loro in tribunale pur di vendicarsi e augurava a loro e alle loro famiglie di morire. La donna è stata arrestata per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.  
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • Ehi, pagliacci, avete dimenticato i commenti del vostro Richoglyone.... rimane sempre e comunque il fatto-rimarcato dai commenti cancellati-che queste cose succedono a mettersi marmaglia in casa che non dovrebbe neanche essere nel nostro paese...

  • Ma certo Sandro che le badanti italiane offrono più garanzie: quando non picchiano, maltrattano gli anziani, i bambini, i disabili....

  • E' perché continui a 'scrivere' ?

  • Qui tolgono i commenti che non sono desiderati!ma e'un reato dire quello che uno pensa??certo che le badanti italiane offrono piu garanzie!!le domestiche e badanti ro@mene non sono affidabili!tranne qualche rarissima eccezione!!sovente vengono "mandate"a lavorare in certe case di prestigio,per avvisare i complici se ci sono oro,gioielli,casseforti e quant'altro!!

  • La precedenza ad 'ospite' inopportuno e' tua come riconoscimento Nazionale. Inizia e vai.

  • Chissà chi è il fenomeno che mi cancella tutti i commenti

  • Il/i cui titolo/i ti spettano sempre come diritto meritorio, dei cui parenti e amici sei capofila indiscusso.

  • Stufo, i parenti sono i tuoi a cui va data, come a te, la precedenza della e nella marmaglia.

  • @Sandro,su,visto che della gentaglia ce l'abbiamo anche in Italia vuoi non concedere anche ai parenti di Richy di ingrossare le fila della marmaglia? Riflettici, dai, prima di parlare da italiano...

  • @Sandro, ci sono anche italiane inadatte: veda ad esempio, il caso di Terlizzi, o maestre/educartici con i bambini, o di quelle in che modo trattavano gli anziani nelle case di cura. Rifletta, prima di...

  • Pensa stufo, che ci sono donne rumene che sono altrettanto valide come le italiane. E donne italiane non valide - vedi ad esempio il caso di Terlizzi. Poi in quanto ad ' inadatta' nessuno può minimamente equiparati.

  • Beh una che cerca su subito la badante per i genitori, la dice già tutta. Che fosse arrivata ubbriaca e le hanno fatto finire "il turno", anche, una cima non sono. Poi, per Sandro, per ora le badanti italiane finiscono sui giornali spesso, considerando che sono un numero assolutamente minore, di quelle straniere, ai fini statistici possiamo dire che meglio non chiamare quella italiana.

  • Che ca@@o di gente vi mettete in casa

  • pregiudizi?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esce per le compere e viene uccisa: il suo cadavere trovato nei giardini della chiesa

  • Cronaca

    Ridotta in schiavitù e costretta a mettere il velo: scappa e fa arrestare il suo compagno

  • Cronaca

    Colpi di fucile contro la pizzeria chiusa: era per costringere la titolare a vendere, un arresto

  • Video

    È arrivata la neve: timidi fiocchi imbiancano la città

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • Doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone, ferito gravemente il conducente

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Giornata di passione per il trasporto pubblico: quattro ore di sciopero

Torna su
TorinoToday è in caricamento