Rimane senza bombola d'ossigeno per colpa della neve: "salvato" dalla polizia locale

Furgoncino bloccato

La bombola d'ossigeno

La nevicata che ha interessato la Val di Susa ha creato anche dei disagi logistici. Questa mattina, venerdì 1 febbraio 2019, gli agenti della polizia locale di Oulx sono intervenuti in soccorso di un anziano, rimasto senza la bombola dell'ossigeno in frazione Chateau Beualard,  a 1387 metri di altitudine, in Alta Val Susa. 

Una ridente frazione che si affaccia sulla valle di Bardonecchia ma che diventa difficile da raggiungere se non si hanno i mezzi adeguati. Il dipendente della ditta che avrebbe dovuto compiere la consegna è infatti rimasto bloccato con la macchina per via della neve. 

E così i civich hanno caricato la bombola a bordo della macchina di servizio, attrezzata per poter circolare anche nelle situazioni più impervie, e hanno effettuato la consegna. Per la gioia dello stesso residente, che senza l'ossigeno avrebbe potuto andare incontro a problemi di salute. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Il vento fa sobbalzare l'auto, la conducente perde il controllo: vettura finisce fuori strada

  • Raffica di vento fa crollare una porzione di muro condominiale: strada chiusa al traffico

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

Torna su
TorinoToday è in caricamento