Preso dopo il furto in ospedale, il ladro ha derubato un paziente

Denunciato per la seconda volta in pochi mesi

L'ingresso dell'ospedale di Orbassano (Immagine di repertorio)

Si aggirava da mesi nei corridoi dei reparti del San Luigi di Orbassano con fare sospetto e già una volta era stato individuato e denunciato. Questa volta, invece, ha preso di mira un paziente che si è allontanato dal proprio letto per rubare un telefono cellulare.

Quando ha cercato di fuggire, dopo aver preso il telefono dal cassetto di un degente, è stato sorpreso, rincorso e fermato dai carabinieri di Moncalieri poco fuori dall’ospedale.

Protagonista della vicenda è un uomo di 34 anni che è stato denunciato per furto dopo il furto avvenuto nell'ospedale venerdì sera, 14 settembre. La precedente denuncia se l’era beccata nel mese di luglio, sempre per aver cercato di impossessarsi di un cellulare. Da quella volta il personale del nosocomio aveva alzato il livello di guardia avvisando il 112 ad ogni movimento sospetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

Torna su
TorinoToday è in caricamento