Escursionista precipita in un vallone: morto sul colpo

Salvato arrampicatore

L'arrivo dei soccorsi a Frassinetto

Tragedia, nel pomeriggio di oggi, sabato 2 marzo 2019, lungo le pendici del Monte Rama, a quota 2437 metri, tra i Comuni di Frassinetto e Ingria.

Un escursionista di 66 anni, Giancarlo Ghiotti, residente a Villarfocchiardo, è morto dopo essere precipitato in un vallone. L'uomo era impegnato, con un amico, lungo un versante impervio quando all'improvviso è scivolato.  

L'allarme è stato lanciato verso le 14. Gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, tramite elisoccorso, sono arrivati sul posto assieme ad una squadra di tecnici a terra, potendo solamente constatare il decesso dell'uomo. 

Con loro anche i carabinieri per le indagini di rito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Bussoleno salvato un arrampicatore: si è lussato la spalla

A Bussoleno, alla falesia di Cateissaut, un arrampicatore è caduto, procurandosi una lussazione della spalla. Un tecnico del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, che si trovava sul posto, ha prestato le prime cure e chiamato i soccorsi. L'infortunato è stato prelevato dall'eliambulanza 118, portandolo in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

Torna su
TorinoToday è in caricamento