Addio a Vittorio, impresario e padre di famiglia con la passione per la corsa e la bici

Aveva solamente 52 anni

Vittorio Malabaila, 52 anni

Un uomo che viveva per la famiglia e per il lavoro. Si può riassumere così Vittorio Malabaila, il 52enne di Torino, morto nel pomeriggio di giovedì 30 agosto, dopo essere precipitato dal balcone sul quale stava lavorando, al terzo piano di uno stabile in via Bellezia.

Malabaila era titolare, assieme al fratello, di una impresa edile. Sposato, era padre di un bambino di soli 6 anni.

Tra le sue grandi passioni c'era il podismo e la bicicletta, in particolare da cross. 

Chi lo ha conosciuto, lo ricorda come un uomo sempre disponibile, un padre e un marito straordinario, che lavorava ogni giorno duramente ed era sempre preciso e minuzioso quando era in cantiere.

Ancora non sono state rese note la data, l'orario e la chiesa dove verranno celebrati i funerali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento