Disperso vicino al lago, trovato morto in un canalone

Nella zona del lago di Malciaussia

Il Lago di Malciaussia, bacino artificiale a 1.800 metri di altitudine

Un escursionista italiano di 33 anni, Simone Piombo, residente a Baldissero Torinese, è stato trovato morto all'ora di pranzo di martedì 3 luglio 2018, nella zona del Lago di Malciaussia, sul territorio di Usseglio, a un'altitudine di circa 2.400 metri, sulla strada cne conduce al rifugio Tazzetti.

A dare l'allarme era stata la famiglia non vedendolo tornare a casa nella serata di ieri, lunedì 2 luglio 2018.

Nella mattinata di oggi sono state aperte battute di ricerca per trovarlo da parte di vigili del fuoco e soccorso alpino, concluse poco fa, con il ritrovamento del corpo del giovane, purtroppo privo di vita, in un canalone. E' quasi certo che sia morto a causa di una scivolata sul manto nevoso che lo ha fatto precipitare per circa 130 metri.

Incredibilmente vivo, invece, il cane San Bernardo che era con lui.

Dureranno tutto il pomeriggio le operazioni di recupero della salma, piuttosto complesse. 

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Venaria Reale.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento