Addio a Pietro, storico sindaco della piccola cittadina

Aveva 88 anni

Il sindaco Pietro Avetta in ufficio

Il mondo della politica piemontese è in lutto per la morte di Pietro Avetta, storico amministratore di Cossano Canavese per 40 anni, nonché padre di Alberto Avetta, attuale presidente dell'Anci (Associazione nazionale Comuni italiani) Piemonte.

Avetta è morto ieri, giovedì 22 novembre 2018, all'età di 88 anni. Nato il 21 settembre 1930, ha amministrato il Comune di Cossano Canavese per 40 anni, prima come vicesindaco (dal 1964 al 1970) e poi come sindaco (dal 1970 al 2004), realizzando la rete fognaria, quella del metano, le condotte idriche principali, il pozzo per l’acquedotto.

Ma anche la costruzione di piazza Don Mario Ferraris e del "Centro Socio Culturale" di via Torino, il restauro della torre campanaria, gli impianti sportivi in Regione Sant'Anna.

"È stato un sindaco autorevole, di grande sensibilità, impegno e passione, totalmente dedito alla crescita della sua comunità", lo ricordano i tanti sindaci canavesani e non solo.  

I funerali di Pietro Avetta si terranno sabato 24 novembre, alle 14.30, nella chiesa parrocchiale di Cossano Canavese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento