Addio a Giovanni, storico imprenditore e pioniere della meccatronica

Aveva 82 anni

Giovanni Bianco, aveva 82 anni

Il mondo industriale di Collegno, e non solo, è in lutto per la morte di Giovanni Bianco, il "papà" della Elbi Bitron, l'azienda di via Italia 54 specializzata in robotica e automazione.

Bianco aveva 82 anni ed è morto ieri, giovedì 28 marzo 2019. 

Nato a Dronero, in provincia di Cuneo, nel 1936, a soli 19 anni, assieme ai fratelli Enrico e Carlo, aveva dato vita alla "sua creatura", ovvero la Elbi International, all'epoca specializzata in elettronica e, nel tempo, nella meccatronica.

Nel 2007 è stato insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro e, nel 2009, di quello di Cittadino Benemerito di Collegno, la città che lo ha di fatto adottato. 

"Abbiamo perso un grande imprenditore - commenta il sindaco Francesco Casciano - un protagonista nel panorama industriale piemontese. Ma possiamo tranquillamente dire che è stato un protagonista del panorama industriale italiano. E' stato un pioniere della meccatronica, un imprenditore che aveva a cuore i suoi dipendenti e aveva ben chiari gli obiettivi da raggiungere, nel tempo. Obiettivi sempre raggiunti, perché Bianco era caparbio. Anche per questi motivi che dieci anni fa, decidemmo di conferirgli la cittadinanza onoraria".

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento