Passa quattro mesi e mezzo in obitorio: solo oggi il funerale

Assieme alla moglie, morta nel frattempo

Alberto Vellano e Patrizia Biamonti

Ha passato quattro mesi e mezzo nell'obitorio di Sanremo, prima che potesse essere dato il "via libera" al funerale.

Una storia che ha dell'incredibile quella di Alberto Vellano, 77 anni, di Cambiano, morto il 1° gennaio scorso in corso Montecarlo a Ventimiglia, in frazione Mortola.

Ed è lì che lui ha trovato la morte, a seguito di una fuga di gas, mentre sua moglie Patrizia Biamonti, 66 anni, era stata ricoverata d'urgenza in ospedale a Sanremo in rianimazione.

Oggi pomeriggio, dopo quattro mesi e mezzo, si celebreranno a Cambiano i funerali di Vellano ma anche quelli di sua moglie Patrizia, che nel frattempo non è riuscita a sopravvivere, entrata in coma vegetativo e morta lo scorso 30 aprile nella residenza Anni Azzurri di Genola, dove era stata trasferita. 

Tempi così lunghi per via di problematiche burocratico-giudiziarie. Già, perché dopo l'autopsia sul corpo dell'uomo, le due figlie, Carlotta e Francesca, chiedono la cremazione. E qui scoppia il problema: la legge stabilisce che la cremazione possa essere fatta se il defunto lo abbia lasciato scritto nelle sue volontà o se il parente più stretto acconsenta a questa pratica. 

E il parente più stretto sarebbe la moglie, che è in coma. In questi casi, la legge prevede si debba nominare un tutore legale ma le figlie non riescono a mettersi d'accordo su chi debba ricoprire il ruolo. Il Tribunale di Torino interviene solamente ad aprile, nominandone uno d'ufficio.

Nel frattempo, come detto, la moglie raggiunge il marito, tornando ad essere uniti dopo quattro mesi, con le figlie che tornano ad avere libertà d'azione e possono finalmente decidere la data dei funerali. Non prima dell'autopsia che è stata disposta dalla procura di Imperia per concludere l'inchiesta partita il giorno dopo la tragedia di Capodanno.

Oggi pomeriggio, venerdì 11 maggio, il funerale nella chiesa di Cambiano e poi il viaggio verso Piscina, dove saranno cremati. 

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Litigio stradale con l'automobilista che lo colpisce, ma lui è un campione di pugilato e lo mette KO

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento