Addio a Nadia Toffa, "magnifica guerriera": il ricordo di amici, colleghi e conoscenti torinesi

Le reazioni di Chiara Appendino e di Simona Ventura, Luigi Pelazza e Alba Parietti. L'inviata de Le Iene aveva 40 anni e da tempo combatteva contro un tumore

Nadia Toffa

Nadia Toffa è morta a 40 anni, compiuti lo scorso 10 giugno, dopo una lunga battaglia contro il cancro. 

Toffa ha lottato contro il cancro dal dicembre del 2017, quando è stata colpita da un malore in un albergo di Trieste, città in cui si trovava per girare un servizio. Da allora ha cominciato le cure, senza mai arrendersi: fino a metà maggio era dietro al bancone de 'Le Iene', show di intrattenimento di Italia Uno, a dimostrazione dell'amore provato nei confronti della professione e dei telespettatori, a cui ha sempre raccontato apertamente, senza ipocrisie, la sua malattia.

L'annuncio della tragica notizia è arrivato questa mattina su Facebook proprio dalla pagina del programma Mediaset: "Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi. D’altronde nella vita hai lottato sempre".

L'ultimo post di Nadia Toffa: "Vi bacio tutti" 

La storica conduttrice de 'Le Iene' è stata salutata da migliaia di messaggi di cordoglio sui social network. A lasciarli, i telespettatori che l'hanno amata e i colleghi che l'hanno conosciuta e non dimenticano la forza con cui Nadia ha combattuto la sua lotta.  

Le reazioni di amici, colleghi e conoscenti torinesi

Anche la sindaca di Torino Chiara Appendino ha voluto ricordare Nadia Toffa: “Ci hai insegnato come si combatte, senza perdere mai la tenacia e il sorriso. Un sorriso che ricorderemo per sempre. Grazie di tutto, Nadia”.

Lungo e commosso il saluto di Simona Ventura che ricorda la conduttrice televisiva con una canzone scritta e cantata proprio da Nadia Toffa: ‘Diamante briciola’. Tra le parole si legge ‘“stringila forte, non farla andare via anche se non sarà mia, è diamante Briciola’.” Simona Ventura conclude: “Sono persa. Stammi vicino. Ti voglio bene!” 

Luigi Pelazza, collega dell'inviata delle Iene, ha ricordato in radio l’amica: "Era una super donna, non si fermava mai, una macchina da guerra. La chiamavamo così in redazione". Pelazza, commosso e provato, ha chiosato così: "Nadia aveva tantissima tenacia e la curiosità di arrivare sempre fino in fondo alle cose. Un abbraccio, Nadia".

Alba Parietti: “Mi unisco all’immenso dolore dei ragazzi della redazione delle Iene. Addio Nadia, magnifica guerriera, nulla sarà mai come prima”.  

Così ti voglio ricordare è sempre ti ricorderò . Ti voglio bene @nadiatoffa fai buon viaggio guerriera e amica . Mi unisco al cordoglio dei parenti e mi stringo della tua famiglia delle @redazioneiene . Ciao Nadia che dolore perderti @albaparietti Oggi leggevo la nostra corrispondenza , tutto come nulla fosse, io continuerò a scriverti , Nadia , alle volte il tuo dolore per me era un peso insopportabile ma tu invece lo portavi con un sorriso. Che fortuna avranno gli angeli a conoscerti ... oggi ❤️

Un post condiviso da Alba Parietti Officialpage (@albaparietti) in data:

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento