Presa a schiaffi e minacciata con una pistola dal convivente: 29enne denunciato

Immagine di repertorio

Denunciato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce aggravate un 29enne di Montanaro. Al termine di una lite, avvenuta sabato 16 dicembre, avrebbe picchiato la fidanzata, una giovane 23enne che si era trasferita con lui nel piccolo comune da appena due mesi.

Non sarebbe il primo episodio simile. La ragazza è riuscita a scappare dall’abitazione e a chiedere aiuto ai carabinieri ai quali ha raccontato di essere stata presa a schiaffi e minacciata con una pistola.

In casa del giovane, successivamente, i militari hanno trovato e sequestrato una scacciacani caricata a salve. Probabilmente si tratta proprio dell’arma che il 29enne ha utilizzato per minacciare la 23enne che dopo l’episodio è tornata a casa dai genitori mettendo fine alla convivenza.

Quel giorno la donna è stata trasportata dal 118 in via precauzionale al pronto soccorso dell'ospedale di Chivasso e dimessa con una prognosi di sette giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento