Presa a schiaffi e minacciata con una pistola dal convivente: 29enne denunciato

Immagine di repertorio

Denunciato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce aggravate un 29enne di Montanaro. Al termine di una lite, avvenuta sabato 16 dicembre, avrebbe picchiato la fidanzata, una giovane 23enne che si era trasferita con lui nel piccolo comune da appena due mesi.

Non sarebbe il primo episodio simile. La ragazza è riuscita a scappare dall’abitazione e a chiedere aiuto ai carabinieri ai quali ha raccontato di essere stata presa a schiaffi e minacciata con una pistola.

In casa del giovane, successivamente, i militari hanno trovato e sequestrato una scacciacani caricata a salve. Probabilmente si tratta proprio dell’arma che il 29enne ha utilizzato per minacciare la 23enne che dopo l’episodio è tornata a casa dai genitori mettendo fine alla convivenza.

Quel giorno la donna è stata trasportata dal 118 in via precauzionale al pronto soccorso dell'ospedale di Chivasso e dimessa con una prognosi di sette giorni.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Terremoto in tarda serata, trema mezza provincia ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento