Appartamento trasformato in vivaio, arrestato 44enne produttore di droga

A Monastero di Lanzo. Sequestrati la piantagione illegale, le attrezzature e l'alloggio

La serra allestita in casa

Ritrovate un centinaio di piante di marijuana in piena fase vegetativa in due stanze adibite a serra in un appartamento mansardato situato nella frazione Ca’ Tuie a Monastero di Lanzo. A prendersi cura “dell’orto della droga” era un 44enne, originario di Venaria Reale, disoccupato.

L’uomo è stato arrestato per produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio, rischia sino a 20 anni di carcere. La crescita ed il mantenimento delle piante di marijuana era garantita dalla presenza di un sofisticato sistema di illuminazione, costituito da potenti lampade al sodio ad alta pressione, con potenza fino a 600 Watt, il cui effetto veniva amplificato dall’utilizzo di plafoniere riflettenti.

Nelle serre erano anche presenti termosifoni elettrici per garantire la temperatura ideale, attrezzatura per l’irrigazione, ventilatori per il ricambio dell’aria, flaconi di fertilizzante, strumenti per la misurazione del ph e tutti gli altri accessori destinati al mantenimento della piantagione.

Altre piante di marijuana, in via di essiccamento, erano appese alle pareti, mentre altra sostanza stupefacente, per oltre 1 kilogrammo, era nascosta negli altri vani dell’alloggio e, in alcuni casi, già pronta per l’utilizzo.

Diverse le varietà di marijuana rinvenute: pinapple kush, special kusch, spkv, woman, amnesia haze: la maggior della droga era pronta per essere immessa sul “mercato”, tant’è che durante la perquisizione i Finanzieri della Tenenza di Lanzo Torinese hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione. La piantagione illegale, le attrezzature e l’alloggio sono stati sequestrati. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento