Ragazza molestata sul treno, passeggero denunciato per violenza sessuale

Molestatore rintracciato dalla Polfer

Immagine di repertorio

Un 56enne italiano, a bordo di un treno regionale partito da Bardonecchia e diretto a Torino, ha molestato una ragazza di 19 anni che ha immediatamente chiesto aiuto al capotreno. Sono stati gli agenti del Settore Operativo di Torino Porta Nuova a rintracciare e denunciare il molestatore, resosi responsabile di violenza sessuale nei confronti della viaggiatrice.

La giovane è stata avvicinata dall’uomo che si è seduto accanto a lei ed ha iniziato a palpeggiarla, anche nelle parti intime. La ragazza si è divincolata e ha raggiunto il capotreno al quale ha raccontato quanto accaduto. All’arrivo del convoglio in stazione, gli operatori sono saliti a bordo del treno dove hanno intercettato l’autore della violenza, indicato loro dalla giovane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato denunciato per violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale in quanto aveva ripetutamente cercato di sottrarsi al controllo, cercando una via di fuga dagli uffici di Polizia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Apre la finestra, va sul balcone e si getta nel vuoto dal secondo piano: donna morta

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

Torna su
TorinoToday è in caricamento