L'anziana smaschera la truffa, ma il truffatore riesce a rapinarla

Rubati gioielli

Immagine di repertorio

Una pensionata di 76 anni è stata rapinata in casa da un truffatore mercoledì 16 agosto 2017 in frazione Tonengo di Mazzé, dove risiede.

Poco prima delle 10 si è presentato a casa sua un uomo che ha detto di essere un tecnico dell'acqua e ha suggerito alla proprietaria di mettere in una borsa tutti i suoi gioielli d'oro visto che "l'acqua è contaminata". Quando lei si è resa conto della truffa, lui le ha strappato di mano la borsa e lei è caduta a terra.

Il rapinatore è stato atteso da un complice a bordo di un'auto grigia, su cui entrambi sono fuggiti. Il valore della refurtiva è di circa mille euro.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Caluso. L'anziana ha poi deciso di non recarsi al pronto soccorso visto che le lesioni erano di lieve entità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento