Furti in appartamenti e truffe, denunciate tre donne e un’intera famiglia

Operazione dei carabinieri

Parte della merce sequestrata

Perquisita la lussuosa casa dei “signori della ricettazione” a Mappano, al campo nomadi di Strada Goretta. Marito e moglie, assieme alle due figlie, nascondevano in casa e gestivano la raccolta e lo smercio di decine di profumi, diverse penne, occhiali da sole e da vista, penne in oro giallo, Aurora e Montblanc, del valore complessivo di oltre 20.000 euro, forse rubati.

I carabinieri della Compagnia di Venaria hanno denunciato l’intero nucleo familiare per ricettazione. La famiglia potrebbe essere il punto di raccolta della merce rubata della zona, ma le indagini proseguono. 

Nell’ambito della stessa operazione, i militari hanno fermato una macchina con tre donne a bordo e tutte residenti al campo nomadi di Strada della Berlia a Collegno. In auto i carabinieri hanno trovato 4 cacciaviti di diversa lunghezza. Le ragazze, che potrebbero aver messo a segno diversi furti in zona, sono state denunciate per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento