Soprusi, minacce e insulti alla madre, che negava i soldi al figlio: arrestato

Una storia che andava avanti da mesi

Immagine di repertorio

Un 26enne, italiano e con precedenti, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dagli agenti della Squadra Volante.

I poliziotti sono intervenuti, nella serata di giovedì 30 agosto 2018, in un alloggio nel quartiere Parella, teatro di un violento litigio tra il giovane e la madre.

Uno dei tanti litigi tra i due che, come ha denunciato la donna agli agenti, sono sempre sfociati per motivi di denaro: il 26enne, infatti, ogni volta chiedeva somme alla madre. Il tutto accompagnato da soprusi, minacce e insulti.

Per questo motivo, il ragazzo è anche stato denunciato in stato di libertà anche per il reato di estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

Torna su
TorinoToday è in caricamento