Soprusi, minacce e insulti alla madre, che negava i soldi al figlio: arrestato

Una storia che andava avanti da mesi

Immagine di repertorio

Un 26enne, italiano e con precedenti, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dagli agenti della Squadra Volante.

I poliziotti sono intervenuti, nella serata di giovedì 30 agosto 2018, in un alloggio nel quartiere Parella, teatro di un violento litigio tra il giovane e la madre.

Uno dei tanti litigi tra i due che, come ha denunciato la donna agli agenti, sono sempre sfociati per motivi di denaro: il 26enne, infatti, ogni volta chiedeva somme alla madre. Il tutto accompagnato da soprusi, minacce e insulti.

Per questo motivo, il ragazzo è anche stato denunciato in stato di libertà anche per il reato di estorsione.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento