Picchia la moglie sotto gli occhi della figlia di 4 anni: arrestato dalla polizia

Le violenze erano iniziate circa 3 anni fa

Ha picchiato la moglie per l'ennesima volta. Sempre per futili motivi. Ma questa volta con l'aggravante di averlo fatto davanti alla figlia, una bimba di soli 4 anni.

E' successo tre giorni fa, giovedì 5 luglio 2018. Nei guai è finito un ragazzo di 27 anni dell'Est Europa, con pregiudizi di polizia per lesioni: è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia aggravati.

Il giovane ha percosso la compagna con calci, schiaffi e pugni davanti alla loro bimba di 4 anni. La donna ha cercato di trovare rifugio nel bagno di casa, ma l’uomo ha sfondato la porta ed una volta all’interno  ha continuato, finchè il provvidenziale arrivo di alcuni vicini di casa non metteva fine alle violenze.

Dagli accertamenti della polizia è emerso come nel 2015 la donna avesse già denunciato ai carabinieri di essere vittima di violenze, ma aveva successivamente ritirato la denuncia per il bene della bambina. Purtroppo, la situazione in questi anni non è mai cambiata, facendo sorgere nella donna uno stato di ansia e timore per la propria incolumità.

A tal punto che anche giovedì, quando è arrivata l'ambulanza, ha rifutato il trasporto in ospedale per essere medicata, per non incorrere nell’ira del marito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento