Calci e schiaffi alla sua compagna per gelosia: arrestato dalla polizia

Si è rinchiusa in auto per paura

Immagine di repertorio

Ha picchiato con violenza la sua compagna per gelosia. Perché temeva che altri uomini potessero portargli via il suo grande amore.

Nei guai è finito un italiano di 32 anni, arrestato dalla Squadra Volante per maltrattamenti in famiglia. E' successo l'altro ieri, domenica 8 luglio 2018, nel quartiere di Lucento.  

E' stata la stessa donna, una coetanea, a richiedere l'intervento della polizia dopo l'ennesima lite sfociata in violenza, con calci e schiaffi.

La donna è scappata per strada, chiamando subito il numero unico di emergenza "112", e rifugiandosi in auto fino all'arrivo degli agenti. 

La vittima ha raccontato agli agenti intervenuti di subire violenze frequenti da parte del compagno da circa un anno e mezzo.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Litigio stradale con l'automobilista che lo colpisce, ma lui è un campione di pugilato e lo mette KO

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento