Calci e schiaffi alla sua compagna per gelosia: arrestato dalla polizia

Si è rinchiusa in auto per paura

Immagine di repertorio

Ha picchiato con violenza la sua compagna per gelosia. Perché temeva che altri uomini potessero portargli via il suo grande amore.

Nei guai è finito un italiano di 32 anni, arrestato dalla Squadra Volante per maltrattamenti in famiglia. E' successo l'altro ieri, domenica 8 luglio 2018, nel quartiere di Lucento.  

E' stata la stessa donna, una coetanea, a richiedere l'intervento della polizia dopo l'ennesima lite sfociata in violenza, con calci e schiaffi.

La donna è scappata per strada, chiamando subito il numero unico di emergenza "112", e rifugiandosi in auto fino all'arrivo degli agenti. 

La vittima ha raccontato agli agenti intervenuti di subire violenze frequenti da parte del compagno da circa un anno e mezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

Torna su
TorinoToday è in caricamento