Da anni aggredisce e picchia la figlia: voleva anche imporle il fidanzato

Costretta a subire durissime vessazioni

La sua unica colpa è stata quella di essere arrivata in ritardo a casa. Un ritardo che sua madre non ha accettato, scendendo in strada e tentando di estrarre la giovane dall’auto con forza.

Una scena vista da un conoscente della famiglia, che ha subito chiamato il numero unico di emergenza “112”, facendo così arrivare una pattuglia della Squadra Volante.

La giovane, alla vista dei poliziotti, ha potuto tirare un sospiro di sollievo, raccontando come da anni veniva aggredita sistematicamente dalla madre, sempre per futili motivi.

Una madre, sempre a detta della figlia, che le aveva imposto una educazione rigida, intransigente, con orari di uscita ben determinati.

E quando capitava di non essere “svizzera”, oppure quando faceva arrabbiare i genitori, veniva lasciata fuori di casa, anche per ore e con qualsiasi condizione meteorologica.

Non solo. Durante l’adolescenza, le aveva precluso la possibilità di frequentare gli amici di scuola e di coltivare hobby, obbligandola a rimanere in casa. Venendo anche percossa, punita fisicamente, costretta a rimanere in ginocchio per ore.

Il precedente era di pochi mesi fa, quando la “madre padrona” aveva scoperto come la figlia avesse da poco un fidanzato. E, prima ancora, ad averla obbligata ad interrompere una relazione sentimentale. Il motivo? Doveva per forza di cose frequentare un giovane connazionale molto facoltoso, residente all’estero. Con il quale era di fatto già organizzato un imminente incontro a scopo fidanzamento.

La madre è stata immediatamente arrestata per maltrattamenti in famiglia.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Brutto incidente con due auto fuori strada, cinque feriti tra cui due minorenni

Torna su
TorinoToday è in caricamento