A Londra le auto del futuro disegnate dai ragazzi del Politecnico

Gli studenti torinesi tra i 192 team europei che si sfideranno lungo le strade del Queen Elizabeth Olympic Park

Ci sarà anche il Politecnico di Torino tra le squadre di tutta Europa che a fine maggio si sfideranno a Londra con i prototipi delle macchine del futuro, tra design avveniristico e prestazioni energetiche incredibili.

Gli studenti del Piemonte si confermano ancora una volta tra i protagonisti della Shell Eco-marathon, la gara automobilistica riservata a veicoli ad alta efficienza energetica che si terrà a Londra e alle cui fasi finali parteciperà anche il team del Politecnico di Torino, una delle sole 5 squadre italiane ammesse alla competizione.

Dal 25 al 28 maggio, lungo le strade del Queen Elizabeth Olympic Park, sfrecceranno infatti i veicoli futuristici disegnati e costruiti da ben 192 team provenienti da 27 Paesi europei.

La manifestazione intende promuovere i principi di protezione dell’ambiente e dell’efficienza energetica a livello globale, incoraggiando gli studenti di tutto il mondo a progettare e costruire dei prototipi in grado di percorrere la maggior distanza possibile con l’impiego del minor quantitativo di energia.

In questa 33ª edizione, i ragazzi dell’Ateneo torinese sono chiamati a replicare i grandi risultati raccolti nell’edizione 2016: l’anno scorso, infatti, il team italiano H2polit0 – molecole da corsa del Politecnico, con il veicolo “IDRAkronos”, ha ottenuto il 1° posto nella categoria prototipi alimentati a idrogeno, percorrendo ben 737 km con un solo metro cubo di combustibile: una distanza maggiore di quella che separa Torino da Roma.

Ecco le foto del veicolo a idrogeno disegnato dagli studenti del Politecnico di Torino (il veicolo di colore grigio) e una selezione di bolidi futuristici dalla Shell Eco-marathon

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento