Due pistole illegali nascoste nel sottoscala: uomo denunciato

La figlia ha chiamato i carabinieri dicendo di essere stata minacciata dal padre con un’accetta

Immagine di repertorio

Un pensionato di 83 anni è stato denunciato, per porto illegale di arma clandestina, dai carabinieri intervenuti in un’abitazione di Lombardore su richiesta della figlia 45enne che ha dichiarato di essere stata minacciata dal padre con un’accetta che non è stata trovata in casa.

I militari, però, martedì mattina 19 febbraio, a seguito della perquisizione locale, hanno trovato due pistole artigianali all’interno del vano sottoscala utilizzato dall’anziano.

Si tratta di una pistola artigianale composta da due aste metalliche filettate (maschio-femmina) in metallo lisce, con all’interno asta metallica facente funzione di percussore a molla, perfettamente funzionante, cal. 7.65 e di un’altra pistola artigianale composta da due aste metalliche filettate (maschio-femmina) una in metallo liscio ed una zigrinato, con all’interno asta metallica facente funzione di percussore lievemente difettoso, cal. 7.65. Le armi sono state poste sotto sequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

Torna su
TorinoToday è in caricamento