Lettera anonima a Chiara Appendino: "Devi morire, sappiamo dove vivi"

La sindaca ha già denunciato l'accaduto

La lettera anonima

"Bastarda cagna juventina. Tu e la tua setta di pazzoidi e falliti. 5 Stelle avete ucciso Torino. Adesso devi morire. Sappiamo dove vivi tu e la tua famiglia. Dormi molto preoccupata, merda".

Queste le parole contenute in una lettera anonima - scritta con una penna blu e con l'aiuto di un normografo, e dove al fondo compare una croce nera, simbolo di morte - inviata oggi alla famiglia della sindaca Chiara Appendino.

A darne notizia è stata la stessa sindaca metropolitana, mediante un post su Facebook: "Questa è la lettera anonima che ho ricevuto questa mattina e per la quale ho appena sporto querela. Magari si tratta semplicemente di uno scherzo di cattivo gusto ma una cosa è certa: continuerò a svolgere con serenità il ruolo per il quale sono stata eletta", ha dichiarato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus a Torino e in Piemonte, scuole chiuse e tende da campo davanti agli ospedali

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento