Veloci e senza paura: ladre acrobate arrestate subito dopo il "colpo"

Una aggrappata al cornicione

Una ladra arrestata dai carabinieri

Veloci e senza scrupoli. Erano così le ladre acrobate arrestate nei giorni scorsi dai carabinieri in via Medici a Torino, subito dopo aver messo a segno un colpo in un appartamento.

Le due, residenti nel campo nomadi di Strada dell'Aeroporto, hanno 14 e 18 anni. Dopo aver pedinato la proprietaria di casa, le giovani sono entrate in azione, raggiungendo l’appartamento al terzo piano nel modo più complicato: arrampicandosi con grande abilità lungo le grondaie.

Una volta forzata la porta dei balconi, sono entrate e hanno messo a soqquadro camere e salotti, prima di darsi alla fuga.

Ma le due non hanno fatto i conti con i carabinieri del nucleo radiomobile, chiamati da altri residenti che avevano visto le ladre in azione. 

La minorenne è stata bloccata lungo le scale, la 18enne, invece, mentre era ancora sul cornicione al terzo piano: è stato un carabiniere a convincerla a scendere e ad evitare guai peggiori. E per loro sono scattate le manette.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento