Veloci e senza paura: ladre acrobate arrestate subito dopo il "colpo"

Una aggrappata al cornicione

Una ladra arrestata dai carabinieri

Veloci e senza scrupoli. Erano così le ladre acrobate arrestate nei giorni scorsi dai carabinieri in via Medici a Torino, subito dopo aver messo a segno un colpo in un appartamento.

Le due, residenti nel campo nomadi di Strada dell'Aeroporto, hanno 14 e 18 anni. Dopo aver pedinato la proprietaria di casa, le giovani sono entrate in azione, raggiungendo l’appartamento al terzo piano nel modo più complicato: arrampicandosi con grande abilità lungo le grondaie.

Una volta forzata la porta dei balconi, sono entrate e hanno messo a soqquadro camere e salotti, prima di darsi alla fuga.

Ma le due non hanno fatto i conti con i carabinieri del nucleo radiomobile, chiamati da altri residenti che avevano visto le ladre in azione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La minorenne è stata bloccata lungo le scale, la 18enne, invece, mentre era ancora sul cornicione al terzo piano: è stato un carabiniere a convincerla a scendere e ad evitare guai peggiori. E per loro sono scattate le manette.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Coronavirus, nuova stretta della Regione: chiusi uffici pubblici e studi professionali fino al 3 aprile

Torna su
TorinoToday è in caricamento