Vedono la polizia e decidono di scappare: nell'auto uno zaino pieno di droga

Due arrestati

La droga sequestrata dalla polizia

Appena hanno visto la volante della polizia del commissariato Barriera di Milano, un gambiano di 31 anni e un maliano di 51, hanno subito deciso di "cambiare aria" e, con la propria macchina, hanno deciso di schiacciare sull'acceleratore e fuggire dal quartiere.

Ne è nato un inseguimento, concluso solamente in corso Palermo, nella tarda serata di ieri, domenica 12 maggio 2019. E il motivo della loro fuga era piuttosto semplice: in quella macchina c'era tanta droga.

Uno zainetto con all’interno 38 sacchetti - di varie dimensioni - con marijuana per un totale di circa 150 grammi.

Durante il controllo in auto, il 31enne - con precedenti di polizia e con un divieto di dimora nella città di Torino - si è dichiarato senza fissa dimora. Ma, grazie ad un messaggio sul cellulare dellìuomo, gli agenti sono riusciti a risalire al suo domicilio, in via Montesoglio.

E nell'appartamento, dentro al forno in cucina, sono stati trovati altri 130 grammi non confezionati ed altri sacchettini, di vario peso, sempre di marijuana. Oltre ad un bilancino di precisione e a un paio di copie delle chiavi dell’alloggio.

I due venivano così arrestati per detenzione ai fini di spaccio, mentre il 51enne è stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento