Con la cocaina in auto, forzano il posto di blocco: arrestati dopo l'inseguimento

Addosso oltre mille euro

Immagine di repertorio

Appena hanno visto i carabinieri fermi per un posto di blocco, con un militare a intimare loro l'alt con la paletta, quei due senegalesi a bordo di una Seat Ibiza hanno subito capito che se si fossero fermati sarebbero stati guai seri.

Perché dentro l'auto avevano della cocaina, pronta per essere venduta nelle strade di Moncalieri e a Torino. 

E così ieri sera, martedì 1 ottobre, verso le 21.30, hanno deciso di forzare il posto di blocco in via Pastrengo, a Moncalieri, aprendo un finestrino e buttando subito via la cocaina, per evitare ulteriori problemi. 

Di qui l'inseguimento, per le vie di Moncalieri, con i carabinieri che li hanno fermati all'altezza della rotatoria che conduce a strada Carignano.

I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale. Durante una successiva perquisizione personale, sono stati trovati nei loro vestiti oltre mille euro in contanti, che per gli inquirenti è il provento dell'attività di spaccio. 

Soldi subito sequestrati, alla pari della droga gettata a terra in via Pastrengo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento