Prendono fuoco i locali parrocchiali: un migrante rimane intossicato

Evacuata l'area

I vigili del fuoco in azione a Montalto Dora

Momenti di paura, questa notte, domenica 9 dicembre 2018, nelle vicinanze dell'oratorio della chiesa parrocchiale "Sant'Eusebio Vescovo" di via Ivrea 2 a Montalto Dora.

Attorno alla mezzanotte, i residenti hanno sentito odore di fumo provenire dai locali parrocchiali, una palazzina attigua all'oratorio dove sono ospitati una trentina di migranti, tutti fra i 18 e i 30 anni.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco di Castellamonte, Ivrea e Torino, con i pompieri che hanno fatto evacuare i locali ed hanno soccorso un migrante, di 23 anni, rimasto intossicato.

Subito stabilizzato, è stato poi trasportato in ospedale a Ivrea con un'ambulanza della Croce Rossa e in queste ore il personale sanitario valutava il trasferimento in camera iperbarica all'Otip di via Pola a Torino: le sue condizioni non destano particolari apprensioni.

Le cause dell'incendio, tempestivamente spento dai pompieri, sono al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea.

Per qualche ora, i migranti sono rimasti nel cortile dell'oratorio, visto che tutte le stanze erano invase dal fumo. 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento