A fuoco i cassonetti dei rifiuti nel cortile della scuola: caccia ai responsabili

Una sigaretta non spenta?

La zona dove è avvenuto l'incendio

Potrebbe essere una sigaretta rimasta accesa ad aver provocato, nella tarda serata di domenica 16 giugno 2019, l'incendio che ha portato alla distruzione di sei cassonetti della raccolta differenziata presenti nel cortile della scuola "Sandro Pertini" di via Generale Dalla Chiesa a Mappano. 

A dare l'allarme sono stati alcuni residenti, dopo aver visto i bagliori dalle loro finestre. Immediato l'arrivo dei vigili del fuoco, che hanno subito spento le fiamme, anche se tutti i bidoni sono andati distrutti nel rogo.

Con loro anche i carabinieri della stazione di Leini, che hanno iniziato le indagini del caso. Durante l'ispezione del cortile, non sono state trovate tracce di benzina o di altri acceleranti che possano far propendere per un atto doloso. Presente anche la dirigente scolastica del circolo, che ha voluto vedere con i suoi occhi cosa fosse realmente accaduto. 

Sono invece state trovate alcune sigarette, che portano gli inquirenti verso questa ipotesi. 

I cassonetti si trovavano in una zona del cortile dove si dovrebbe accedere mediante l'utilizzo di una chiave, ma quella porta è risultata aperta, così come rilevato dai militari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento