I boschi vanno a fuoco: case evacuate a scopo precauzionale. Atto doloso?

Nella solita zona

Le fiamme tra Givoletto e Val della Torre

Ancora un incendio doloso a Val della Torre. Nel pomeriggio di oggi, lunedì 11 marzo 2019, l'allarme è scattato in zona Borgata Buffa, quasi ai confini con Givoletto.

Il forte vento che sta creando parecchi disagi in tutta l'area metropolitana, sta mettendo in seria difficoltà gli uomini dell'Aib e i vigili del fuoco - con otto squadre - che da oggi alle 14 stanno cercando di circoscrivere il raggio d'azione delle fiamme ed evitare il peggio. 

Le operazioni, in questo momento, si stanno concentrando a protezione delle abitazioni. Per ora sono state evacuate solo le abitazioni di via Almese a Givoletto, anche se in quell'area la situazione pare essere sotto controllo.

Sono invece in corso le verifiche in via Capitano de Poi, via Avigliana e via Borgonuovo, dove potrebbero esserci delle evacuazioni a seconda del vento.

Sul posto, oltre ai carabinieri della compagnia di Rivoli e ai colleghi della Forestale, sono arrivati anche il sindaco di Val della Torre, Carlo Tappero, e la collega di Givoletto, Azzurra Mulatero. 

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • il fuoco sta oltrepassando La Cassa , adesso sono stato svegliato dai miei cani e vedo adesso anche io il fuoco sulle cime , ho avvisato i pompieri ma con l elicottero si alzano dalke 8.00 del mattino

  • Per divertimento

  • Secondo voi come fa ad accendersi spontaneamente un fuoco in inverno tre giorni dopo che ha piovuto è una settimana dopo che ha nevicato, è tre anni che ogni volta che si alza il vento, scoppia un incendio, 1+1 a casa mia fa sempre due e non viceversa.

  • Rifugio Argo è più in sù...non c'è pericolo per fortuna!

  • spero che non si avvicini troppo al rifugio argo .evacuare tutti i cagnoni sarebbe molto difficile

  • magari qualche co gli one a buttato la sigaretta accesa, il classico te s ta di ca x xo

  • Ma figuratevi, quale atto doloso (...)! Classico caso di 'sterpaglie o macchia pirocinetica' : si arrabbia, si eccita, e alla fine s'infiamma. Succede perché hanno tagliato i Fondi, ci sono pochi operatori...suggerisco di istituire un Osservatorio della Colonna di Fumo, predisporre supporto psicologico con specialisti assunti dalla Regione per sostenere arbusti e cespugli e infine far venire direttamente dalle praterie americane gli ultimi discendenti nativi americani (pellerossa) per capire il linguaggio delle 'fumate'...dopotutto é grande il desiderio di comunicazione di questi faló: non restiamo impassibili... RESTIAMO UMANI! Azzz...BOMBASTIC, si capirà l'ironia? Dipende da certi nomi e certi cognomi...dubito signur

  • speriamo che, a questi *******i che accendono i fuochi, vadano a fuoco le loro case. per quale motivo devono fare questo gesto criminale?

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Donna travolta da un’auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Cronaca

    Parte un colpo di pistola nella stazione: vigilante resta ferito a una mano

  • Cronaca

    I vandali prendono di mira la scuola media: oltre 10mila euro di danni

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda e finisce contro centralina del gas: quattro feriti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale tra auto e moto: il centauro è morto

  • Folgorato mentre ripara la macchina del caffè nel ristorante: morto

  • Suicidio negli uffici comunali: dipendente si getta dal terzo piano

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

  • Prodotti mal conservati, chiusa la macelleria del Mercato Centrale

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

Torna su
TorinoToday è in caricamento