Dall’acqua spunta il cadavere di un uomo, ignota l’identità

Immagine di repertorio

Nel primo pomeriggio di venerdì 6 luglio a Gassino, intorno alle 14, è stato ritrovato un cadavere nel canale Cimena. Si tratta di un uomo di circa 30 anni, privo di documenti e annegato da poche ore.

Sul corpo non vi sono segni di violenza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Chivasso e i vigili del fuoco. A dare l'allarme al 115 sono stati alcuni passanti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento