Sorpreso a rubare una bottiglia di amaro, picchia il titolare del minimarket: arrestato

Complice fuggito

Immagine di repertorio

E' entrato assieme ad un amico in un minimarket di via Cecchi, lo scorso sabato, 22 giugno 2019. Poi, dopo aver preso dagli scaffali alcune bottiglie di amaro, ha provato ad uscire senza pagare.

Il titolare del negozio, vista la scena, lo ha subito bloccato, intimandogli di pagare. Di tutta risposta, però, è stato colpito alla testa dal collo di una bottiglia rotta, dando così vita ad un forte litigio, proseguito in strada.

Gran parte della scena è stata vista dagli agenti della Squadra Volante, di passaggio proprio in quegli istanti in zona, fermando l'aggressore, un guineano di 23 anni, poi arrestato per rapina impropria aggravata.

Il proprietario è stato portato in ospedale a scopo precauzionale: ha riportato lievi escoriazioni. Nulla da fare per il complice, riuscito a scappare con la refurtiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento