Furti nelle auto parcheggiate davanti al cimitero: insorgono i cittadini

Che chiedono più telecamere

L'auto presa di mira dai ladri

Topi d'auto in azione nel parcheggio del cimitero di Borgaro, in via Leinì, 26/28, alla periferia della città.  

Nei giorni scorsi, una macchina è stata presa di mira da alcuni ladri che hanno approfittato del tempo trascorso dai proprietari all'interno del camposanto per porgere un fiore e pregare i propri defunti per spaccare un vetro e razziare all'interno qualche moneta e altri oggetti, prima di darsi alla macchia.

"E' un problema all'ordine del giorno. Non è la prima volta", scrivono sulla pagina Facebook "Sei di Borgaro se...", dove è stata tratta la fotografia.

Gli utenti, poi, chiedono anche maggiore sicurezza e qualche telecamera anche nella zona del cimitero. 

"Le telecamere saranno ampliate quanto prima. Abbiamo stanziato nuove somme proprio per implementare il servizio ed evitare il ripetersi di episodi così incresciosi", ha commentato il sindaco, Claudio Gambino.

Di recente è stato presentato proprio il nuovo progetto di videosorveglianza, con telecamere ai varchi d'ingresso della città e 35 "occhi elettronici" in giro per il paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento