Rubava le borse usando la tecnica della "gomma bucata": un arresto

Almeno 13 episodi analoghi

Immagine di repertorio

Un marocchino pregiudicato di 33 anni, di Torino, è stato arrestato dai carabinieri di Trofarello per furto. 

L'uomo è accusato di aver ripetutamente rubato all'interno di automobili parcheggiate fra la periferia sud e la cintura sud di Torino: per gli inquirenti, gli episodi sarebbero ben tredici.

E sempre con lo stesso modus operandi: con l'aiuto di complici, infatti, i furti venivano messi in atto con la tecnica della "gomma bucata".

Prima veniva infatti bucato uno pneumatico dell'auto presa di mira. Poi, mentre la vittima di turno era intenta a cambiare la ruota, ecco che lui e i suoi complici entravano in azione per rubare la borsa, che spesso e volentieri rimaneva incustodita a bordo della macchina. 

I carabinieri sono riusciti a individuarlo grazie alle telecamere di videosorveglianza. Ora le indagini sono incentrate sull'individuazione dei complici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

  • Colpo grosso nella villa dell'imprenditore: i ladri portano via gioielli per 80mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento