Cercatore di funghi cade e si frattura la caviglia. Salvato dal Soccorso Alpino

Allarme lanciato da un amico

I soccorsi di questa mattina

Un cercatore di funghi 69 anni, residente a Grugliasco, è stato ritrovato vivo dai tecnici della stazione Val Sangone del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese nella tarda mattinata di oggi, giovedì 8 novembre 2018.

L'uomo ha rimediato una frattura della caviglia, che si è procurato dopo essere caduto nei pressi di località Molino, nel Comune di Coazze.

Il pensionato si trovava assieme ad un amico quando è avvenuto l'incidente. E' stato l'amico a lanciare l'allarme e ad accompagnare le squadre in zona. Tra i soccorritori c'erano anche due sanitari, che sono riusciti a stabilizzare l'arto e a preparare l'uomo al successivo trasporto a valle mediante l'uso di una barella.

Il 69enne è stato poi trasportato in ambulanza in ospedale per le cure mediche del caso.

Coazze località Molino Cercatore Funghi ritrovato 8 nov 18 2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio all'ex Moi: trovato uomo con il cranio fracassato

  • Cronaca

    Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Cronaca

    La droga entra ed esce dal bar: nuovo provvedimento di chiusura, stavolta per un mese

  • Cronaca

    "Ho ucciso mio figlio con un cavo", ma per l'autopsia è morto per arresto cardiaco

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

  • Soffoca il figlio con un cavetto del computer poi chiama i carabinieri: “Venite a prendermi”

Torna su
TorinoToday è in caricamento