Una folla per l'ultimo saluto ai due giovani e grandi amici

Lutto cittadino

Lacrime e tanta commozione per l'ultimo saluto a Simone Goglio e Raffaele Antonucci, i due ragazzi morti a seguito di un terribile incidente stradale lungo la statale 460, al confine fra Cuorgnè e Pont Canavese.

Oggi pomeriggio, sabato 17 febbraio 2018, oltre 1.500 persone si sono strette attorno ai genitori e ai parenti dei due ragazzi. In prima fila c'era il sindaco, Paolo Coppo, che nei giorni scorsi aveva proclamato il lutto cittadino, definendo l'incidente "una tragedia che ha sconvolto tutta la nostra comunità".

I feretri dei due giovani sono stati portati a spalle dagli amici, partendo dalle rispettive abitazioni, arrivando alla chiesa parrocchiale di San Costanzo in un silenzio surreale, spezzato solo dalla recita di alcune preghiere.

Durante l'omelia, il parroco, don Aldo Vallero, ha voluto soffermarsi sull'importanza di avere fede in queste circostanze e che solo la preghiera può confortare e consolare.

E sono stati tanti i giovani che hanno letto poesie, messaggi o semplicemente ricordato con aneddoti Simone e Raffaele. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento