Massacra di botte la compagna e la minaccia con le forbici: arrestato

Ha anche aggredito i carabinieri

Le forbici utilizzate dall'uomo per minacciare la moglie

Ha massacrato di botte la compagna e poi l'ha minacciata utilizzando delle forbici, costringendola a restare in casa con lui. Nella serata di ieri, domenica 11 agosto 2019, i carabinieri del nucleo radiomobile di Torino sono intervenuti in via Lancia, dove alcun residenti avevano chiamato il 112 a causa delle urla provenienti da un appartamento.

Qui hanno arrestato l'uomo, un peruviano di 31 anni, dopo una  breve colluttazione, e chiamato il soccorsi per la donna, connazionale e coetanea, che è stata trasportata d'urgenza all'ospedale Martini, dove si trova tuttora ricoverata in prognosi riservata, anche se non in pericolo di vita.

L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento