Lo pedina e lo deruba di giubbotto e portafoglio dopo averlo colpito al volto

Fermato grazie alle telecamere

Il momento dell'aggressione

Lo ha pedinato per diverse centinaia di metri prima di entrare in azione. E quando lo ha avuto "a tiro", in via Principe Tommaso, lo ha aggredito, colpendolo al volto e riuscendo a sfilargli il giubbotto, di colore bianco, contenente il portafogli.

E' successo nella serata di martedì 29 ottobre 2019. La vittima, per sottrarsi alla violenza del malvivente, ha trovato rifugio in un vicino supermercato, mentre il suo aggressore si è dato alla fuga lungo via Galliari, in direzione del parco del Valentino.  

Ma grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza di alcuni negozi e di quelle comunali, gli agenti del commissariato Nizza sono riusciti ad invidivuare l'aggressore: si tratta di un marocchino di 36 anni, senza fissa dimora, che gravita sempre nel quartiere di San Salvario ed è già noto per avere numerosi precedenti di polizia per stupefacenti, furti e rapine.

Martedì scorso, 5 novembre 2019, la vittima è stata convocata negli uffici del commissariato per procedere all’individuazione fotografica del sospettato.

In poche ore, i poliziotti lo hanno trovato in via Ormea, sottoponendolo al fermo per rapina aggravata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento