Arrestati i "fattorini della droga": conducente tradito dalla passione per l'alcol

Furgone zigzagava in strada

Immagine di repertorio

A tradirli è stato il suo vizio del bere. Perchè se non avesse iniziato a "zigzagare" in viale Certosa a Collegno, nella notte di martedì 6 novembre 2018, attorno alle 3, i carabinieri di Collegno non avrebbero mai fermato né lui né il suo amico che era con lui a bordo. 

E, allo stesso tempo, non avrebbero mai scoperto come in quel furgone Fiat Doblò ci fossero due "fattorini della droga".

Già, perchè dentro c'erano un 34enne di Grugliasco e un 35enne di Torino: il primo, visibilmente alticcio, si è rifiutato di sottoporsi all'alcol test e ha anche minacciato, offeso e insultato i carabinieri.

Nella macchina, i militari hanno trovato 48 grammi di marijuana e la somma di 850 euro in contanti, verosimilmente il provento dell’attività di spaccio di entrambi, subito arrestati per possesso di droga.

Il conducente - risultato visibilmente ubriaco anche dopo 12 ore dal fermo - è stato anche ritenuto responsabile di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, e rifiuto di sottoporsi all’esame alcolemico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • I carabinieri e i poliziotti sono solo da ammirare per quello che fanno e per quello che rischiano, il contrario la magistratura che invece libera ciò che le forze dell'ordine bloccano!!!! Ecco chi è la rovina dell'ordine nel paese!!!

  • Ahahahah pensavo che l'alcool fosse un vizio, non una passione !!!!

  • In corso Regina Margherita pieno di pusher ubriaconi ci sono montagne di bottiglie di birra vendute da negozi cinesi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio all'ex Moi: trovato uomo con il cranio fracassato

  • Cronaca

    Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Cronaca

    La droga entra ed esce dal bar: nuovo provvedimento di chiusura, stavolta per un mese

  • Cronaca

    "Ho ucciso mio figlio con un cavo", ma per l'autopsia è morto per arresto cardiaco

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

  • Soffoca il figlio con un cavetto del computer poi chiama i carabinieri: “Venite a prendermi”

Torna su
TorinoToday è in caricamento