Gli concedono il permesso premio: detenuto non torna in carcere

In galera anche per omicidio

Il carcere delle Vallette

Omicidio, estorsione e associazione a delinquere di stampo mafioso. Per questi motivi, un 55enne stava scontando una pena fino al 2020 nel carcere "Lorusso e Cutugno" delle Vallette a Torino.

Nonostante la gravità della condanna, era riuscito a ottenere un permesso premio di quattro giorni per buona condotta. Secondo quanto trapela, si tratterebbe di un collaboratore di giustizia precedentemente legato all'organizzazione mafiosa pugliese della Sacra Corona Unita. Ma ad oggi non ha ancora fatto ritorno in carcere, rendendosi di fatto irreperibile. 

A denunciarlo è l'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) per voce del segretario generale, Leo Beneduci: 

“Anche se in forma diversa l’episodio rappresenta l’ennesimo caso riguardante la pessima gestione del sistema penitenziario atteso tra l’altro che il danno che perviene dall’evento ha due sfaccettature: l’uno riguardante il danno alla sicurezza della collettività e l’altro più prettamente economico nei confronti dell’ erario per ciò che riguarda l’impiego delle unità delle Forze di Polizia tra cui la Polizia Penitenziaria, tra l’altro distolte da altri utili servizi, per le ricerche dell’evaso. Fermo restando che alla concessione di permessi ai detenuti concorrono vari pareri e che rispetto a tali pareri e ai relativi consensi andranno svolti gli urgenti accertamenti del caso, come organizzazione sindacale ribadiamo l’esigenza inderogabile della generale revisione delle modalità di esecuzione delle pene detentive nel nostro Paese, con particolare riferimento al ruolo della Polizia Penitenziaria i cui appartenenti sono pressoché gli unici a conoscere realmente la vita detentiva e i soggetti che vi espiano il proprio debito nei confronti della società civile”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (13)

  • e con tutte quelle schifezze a suo carico ...gli fanno un permesso premio? ma siete imbecilli? ora dovrebbe finire in carcere per complicità nella fuga anche chi ha firmato per farlo uscire.

  • non è possibile... omicidio...e poi premi per buona condotta..il giudice che ha permesso ciò dovrebbe essere al posto suo ora..in galera..

  • Ma dai, com'è potuta accadere una cosa simile?!? Non me lo so spiegare... A parte il fatto che le parole omicidio-premio proprio non stanno insieme, mi domando come un magistrato, pur applicando un codice, possa essere così flessibile nella concessione di un permesso ad una persona con un curriculum criminale simile...

  • veramente dei grandi idioti

  • Avatar anonimo di Giulio Fox
    Giulio Fox

    ...E poi c'è la privacy: guai a scrivere nome e cognome...

  • Avatar anonimo di Giulio Fox
    Giulio Fox

    Pure mafioso... Carceri di massima sicurezza, 41 bis, inasprimento delle pene.. queste notizie sono uno sbeffeggio a chi ha dato la vita per combattere la criminalità organizzata...

  • Avatar anonimo di Stanco stanco
    Stanco stanco

    complimenti al giudice. speriamo che.non commetta altri reati altrimenti il giudice diventa complice pertanto perseguibile

  • Spettacolo di leggi, in carcere per omicidio e gli danno il permesso PER BUONA CONDOTTA, ma andate a fare in cul@

  • ed io dovrei credere che ste cose succedono per caso? Che sono una casualita! Polizia penitenziaria dammi ascolto, continua a stare con le divise rotte ed invernali!!!

  • Siamo un stato dí pulcinella

  • Avatar anonimo di Giulio Fox
    Giulio Fox

    Ed avete pure il coraggio di scriverlo sui giornali come se fosse una cosa normale ?!?!??! :D

  • Avatar anonimo di Giulio Fox
    Giulio Fox

    Ma scusate... gli aprite la porta e poi vi stupite che scappa ? Oggi le comiche era più seria del sistema carcerario !!! :D :D :D

  • Complimenti !!!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    200euro per l'acquisto della divisa, ma del lavoro promesso nemmeno l'ombra: un arrestato

  • Cronaca

    Lingotto-Bengasi, incrociano le braccia gli operai del cantiere della linea 1 della metro

  • Cronaca

    "Sì, ci allacciamo abusivamente": l'ammissione shock all'inviato di "Striscia la Notizia"

  • Video

    Piazza Baldissera, mobilitazione per il sottopasso e timori per la chiusura di via Cecchi

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • Doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone, ferito gravemente il conducente

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

Torna su
TorinoToday è in caricamento