Escursionista notturno cade e scivola nel torrente: trovato vivo

Ma con il piede fratturato

Le operazioni di recupero a Traversella

Sono state ore di paura per un escursionista di 68 anni di Inverso, frazione di Vico Canavese, che nella tarda serata di ieri, venerdì 6 luglio 2018, è scivolato nell'attraversamento del torrente Bersella mentre stava percorrendo il sentiero che va da Traversella al Rifugio Chiaromonte.

Nonostante la caduta, è riuscito lo stesso a chiamare i soccorsi, con i volontari della stazione di Ivrea della XII Delegazione Canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino che sono riusciti a recuperarlo.

Per lui una sospetta frattura alla caviglia destra più diverse escoriazioni: è stato stabilizzato ed imbarellato e portato a valle con notevoli difficoltà, visti il terreno molto impervio e l'oscurità. 

L'infortunato è stato affidato alla Croce Rossa, che lo ha trasportato in ambulanza all'ospedale di Ivrea, dove è ricoverato. 

Traversella escursionista caduto 6 lug 2018 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento