La droga la nascondevano nel vano motore di un'auto: due pusher in manette

Traditi dal continuo "viavai"

Immagine di repertorio

Per evitare guai avevano nascosto lo stupefacente nel vano motore di un'auto in sosta in via Campana. Ma non è stato facile, per gli agenti della Squadra Volante, scoprirli ed arrestare così due pusher, un 22enne del Senegal e un 20enne del Mali, entrambi in Italia in modo irregolare.

Per loro l'accusa è di detenzione di sostanza stupefacente in concorso.

Gli agenti erano nella zona di San Salvario per un controllo del territorio quando hanno visto i due pusher sostare in via Belfiore e, a turno, andare verso via Campana. Dopo averli pedinati, hanno scoperto come quel loro continuo "via-vai" era per andare a prelevare le dosi di droga, nascoste, per l'appunto, in quella macchina regolarmente parcheggiata. 

Oltre all'arresto, è scattato il sequestro di 20 involucri di stupefacente - di crack ed eroina - e di 250 euro, che per gli inquirenti è il provento dell’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento